Bio

ITALIANO: 

 

VenEthos Ensemble viene fondato nel 2016 da Giacomo Catana, Mauro Spinazzè, Francesco Lovato e Massimo Raccanelli, con la volontà di proporre una nuova lettura su strumenti originali dei grandi capolavori quartettistici del XVIII e XIX secolo. 

 

I componenti dell'ensemble hanno maturato le loro esperienze professionali e musicali al fianco di artisti come A. Marcon, G. Carmignola, L. Van Dael, H. Kurosaki, H. Beyerle, B. Weil, H. Muller, J. Meissl, il Trio di Parma, i Sonatori de la gioiosa Marca, il Quartetto Kuss e il Quartetto di Cremona, approfondendo lo studio del grande repertorio cameristico e la prassi esecutiva storicamente informata.

 

Sin da subito il quartetto ottiene grandi riconoscimenti di pubblico ed è invitato da rinomate società concertistiche Italiane ed estere come Amici della musica di Padova, Mozartiana Festival di Gdànsk (Polonia), Società Veneziana di concerti, Festival “Concentus Moraviae” (Rep. Ceca), Asolo Musica, Circolo culturale Bellunese.

 

Nel 2017 il VenEthos Ensemble è stato selezionato per il progetto “Le Dimore del Quartetto” e nel 2018 si è esibito al fianco di Giuliano Carmignola al Festival di musica antica sulle Dolomiti “Arte e musica tra Pelmo e Civetta”; l’anno successivo il quartetto è stato “ensemble in residence” dello stesso festival su invito di Andrea Marcon, con il quale l’ensemble ha suonato in diversi concerti.

 

I membri di VenEthos Ensemble collaborano in veste di prime parti e solisti con alcune delle principali orchestre specializzate nelle esecuzioni su strumenti originali: Venice Baroque Orchestra, La Cetra Barockorchester Basel, I Sonatori de la gioiosa Marca, Il Pomo d’Oro, Opera Stravagante, L’Arte dell’Arco, esibendosi regolarmente nelle più importanti sale da concerto e festival del mondo: Musikverein di Vienna, Philharmonie di Berlino, Salzburger Festspiele, Royal Albert Hall e Barbican Centre di Londra, Concertgebouw di Amsterdam, Théâtre des Champs-Élysées di Parigi, Carnegie Hall di New York, Tokyo Opera City, Tchaikovsky Concert Hall di Mosca, Mariinskij Concert Hall di San Pietroburgo etc.

 

Il nome VeneEthos è unione delle parole “Veneto”, terra di provenienza dei quattro musicisti, e “Ethos”, teoria degli antichi greci secondo la quale la musica poteva condizionare il comportamento morale degli uomini.

ENGLISH:


VenEthos Ensemble was founded in 2016 by Giacomo Catana, Mauro Spinazzè, Francesco Lovato and Massimo Raccanelli, with the purpose to propose innovative interpretation on original instruments of the great string quartet repertoire of the XVIII and XIX centuries.

 

The members of the ensemble have enhanced their professional and musical experiences alongside renowned artists such as A. Marcon, G. Carmignola, L. Van Dael, H. Kurosaki, H. Beyerle, B. Weil, H. Muller, J. Meissl, Trio di Parma, I Sonatori de la Gioiosa Marca, the Kuss Quartet and the Quartetto di Cremona, studying deeply the great chamber music repertoire and the historically informed praxis.

 

Since the beginning of its activity, the quartet has received great audience success and has been invited by renowned music societies such as Amici della musica di Padova, Mozartiana Festival in Gdànsk (Poland), Società Veneziana di Concerti, the “Concentus Moraviae” Festival (Czech Republic), Asolo Musica, Circolo culturale Bellunese.

 

In 2017 the VenEthos Ensemble has been selected for the project "Le Dimore del Quartetto" and in 2018 it has performed alongside Giuliano Carmignola at the Early Music Festival in the Dolomites "Arte e musica tra Pelmo e Civetta"; the following year the quartet has participated as "ensemble in residence" at the same festival under the invitation of Andrea Marcon, with whom the ensemble has played in several concerts.

 

VenEthos Ensemble members currently perform as section principals as well as soloists in some of the leading period-instrument orchestras, e.g. Venice Baroque Orchestra, La Cetra Barockorchester Basel, I Sonatori de la Gioiosa Marca, L'Arte dell'arco, Opera Stravagante and Il Pomo d’Oro. They are used to play in world renowned concert halls and music festivals such as the Wiener Musikverein, Berliner Philharmonie,  Salzburger Festspiele, Royal Albert Hall and Barbican Centre in London, the Royal Concertgebouw in Amsterdam, Théâtre des Champs- Élysées in Paris, Carnegie Hall in New York, Tokyo Opera City, Tchaikovsky Concert Hall in Moscow and the Mariinsky Concert Hall in St.Petersburg etc.

 

The name VenEthos consists in a pun between “Veneto”, the four musicians' homeland and “Ethos”, an ism of Ancient Greece, which refers to the belief that music could strongly influence human ethics.